.
temi di discussione / indice
restringi la ricerca
autore data parola chiave
contributo autore commenti
On est tous des Messieurs, 
contributo inviato il 25 ottobre 2012, via Monaud
....à partir du Président de la République jusqu'au dernier dea gandous. Qui se vai a posteggiare la macchina dal posteggiatore abusivo,naturalmente, quello ti gratifica dell' attributo di dottore. Siamo tutti dottori o almeno quasi tutti. E rimettiamo i piedi per terra. Qui noi siamo al servizio degli altri, ... (continua)

TAG: 

Idolo 0 commenti
La credibilità 
contributo inviato il 6 ottobre 2012, via Monaud
E' ovvio che la Siria si è rivelato un osso più duro del previsto ed è anche ovvio che senza l'appoggio internazionale la resistenza non sarebbe neppure nata. I paesi limitrofi appoggiano senza se e senza ma i ribelli con armi munizioni addestramento e che la frontiera oggi materia dello scontro è la retrovia ove i ribelli trovano ... (continua)

TAG: 

Idolo 0 commenti
A vajassa, o sfelenze, o vruognolo 
contributo inviato il 1 ottobre 2012, via Monaud
Il primo vocabolo è di grande attualità e non ha bisogno di commento o delucidazioni se non rivolgendosi a chi prima ne ha onorato il Parlamento. O' sfelenze non mi è possibile descriverlo per la mia scarsa conoscenza della lingua napoletana, o' vruognolo sì per via di certe accurate mie ricerche nel Pentamerone del Basile. ... (continua)

TAG: 

Idolo 0 commenti
Che furo all'osso come d'un can forti 
contributo inviato il 27 settembre 2012, via Monaud
Una prima considerazione: una persona che investe dieci milioni in una campagna elettorale dall'esito assolutamente imprevedibile salvo colpi bassi, deve avere ancora qualche fondo di riserva in caso di insuccesso per non rimanere col culo per terra. Solo questa semplice considerazione sarebbe buona per l'agenzia delle ... (continua)

TAG: 

Idolo 0 commenti
La guerra asimmerica 
contributo inviato il 18 settembre 2012, via Monaud
Non sono un esperto della materia e ci sono altri che hanno scritto molto e con grande competenza. Mi sorprende però sentir dire, come ho sentito dire, che non avendo tollerato fino a questo punto la dittatura dei dittatori, non si è disponibii a tollerare la dittatura delle piazze. Ma quanto costano in temini di sangue e di ... (continua)

TAG: 

Idolo 0 commenti
E non mi sono sbagliato, 
contributo inviato il 6 settembre 2012, via Monaud
 E' arrivata finalmente la stoccata. Il cavallo di battaglia è l'euro, la moneta naturale del nord e innaturale per il sud. e ti pareva! Ma quanto sono belli capaci. ricchi. con i conti in ordine del tutto adatti al nuovo ruolo di terroni della Baviera. Gli spagnoli non gli andavano bene eppure Napoli che è  la deprecata e ... (continua)

TAG: 

Idolo 0 commenti
La trattativa 
contributo inviato il 1 settembre 2012, via Monaud
C'è stata, non c'è stata? Ai posteri l'ardua sentenza. Ma non vedo dov'è e perché si sta facendo tanto chiasso. Che la repubblica sia piena di misteri, di stragi, di ricatti, di compromessi non è un mistero per nessuno e tutti impuniti. Ma quel signore, considerato il paese in cui viviamo, non aveva altri mezzi per comunicare le sue ... (continua)

TAG: 

Idolo 0 commenti
La sceneggiata perpetua 
contributo inviato il 19 agosto 2012, via Monaud
La classica scenegggiata all'italiana. Sorpresa in castagna, la fabbrica immediatemente si allinea. Se non può inquinare di giorno, lo farà di notte ed eccoti l'ispezione notturna dei carabinieri. Ma che goduria. Poi si viene a sapere che il perito del tribunale perizia a naso perchè gli hanno comprato il naso, poi che alcuni ... (continua)

TAG: 

Idolo 0 commenti
La rappresentaza 
contributo inviato il 12 agosto 2012, via Monaud
Ma davvero quelli che stanno a Roma rappreentano qualcuno o qualcosa? Qui tutti si sbracciano a pronunciarsi sulla sacralità del Parlamento che è il solo titolato a legiferare in nome e per conto del popolo italiano. Se il sistema non fosse vecchio e decrepito la storiella potrebbe avere pure un seguito che non ha. Il nostro non ... (continua)

TAG: 

Idolo 0 commenti
Lo sfigato 
contributo inviato il 2 agosto 2012, via Monaud
Lavora a tempo perso, è un precario come si dice oggi. Se lavora magna, se non lavora.....e quando lavora deve mangiar meno che può per i giorni di magra. Erano quelli che una volta si chiamavano braccianti nella cui giornata era compreso il pranzo di mezzogiorno e lo sfigato che era di poco appetito proprio perché era sfigato, si ... (continua)

TAG: 

Idolo 0 commenti